18 000
clienti soddisfatti
Sconto 0%

Il tuo carrello è vuoto

Aggiungi un prodotto.

Se hai bisogno di aiuto, contattaci.

Benvenuto FAQ Blog Contatti Stato dell'ordine
Homepage Blog Problemi di erezione: Il ruolo della partner

Problemi di erezione: Il ruolo della partner

17.08.2021

I problemi di erezione non sono solo un problema fisico, ma influenzano notevolmente anche la psiche di un uomo e la sua relazione.

Coinvolgere la tua partner nel modo giusto non solo ti aiuterà ad accelerare notevolmente la ricerca della soluzione giusta, ma può anche approfondire ancora la vostra relazione.

Nelle righe seguenti, ti trovi dei consigli su come farlo e cosa evitare per non causare danni inutili.

Mi vorrà ancora se non ho un‘erezione?

Una donna che ti ama ti vorrà sempre. Se la relazione fosse dipendente solo dalla presenza o assenza di erezione, non sarebbe molto di qualità, sei d’accordo?

Le donne amano il loro uomo per diversi motivi. E se amano davvero, vogliono avere al loro fianco un uomo felice
Problemi di erezione: Il ruolo della partner
Un uomo che soffre di disfunzione erettile, logicamente, ha paura di fallire e per questo spesso interrompe la sua ricerca del sesso, si chiude in sé stesso,e non è felice

Di conseguenza, la donna potrebbe pensare di non essere più attraente per lui oppure che il suo uomo non la ama più.

E questa è la strada verso l‘abisso in una relazione. Come puoi evitarlo per non perdere la tua partner?

Potrebbe interessarti:
 Giocattoli erotici per una migliore vita intima,

Cosa evitare?

La peggior soluzione possibile è chiudere gli occhi davanti a questo problema. Fingere che non stia succedendo nulla e che il problema non esista oppure sia insignificante. 

Questo atteggiamento non aiuterà nulla e di conseguenza causerà ancora danni maggiori alla tua salute e alla tua relazione. Allora cosa fare? Ammetti di avere un problema, comincia a comunicare e cercate di trovare una soluzione insieme

Parla con la tua partner

Per quanto sia difficile per te, il miglior percorso è una comunicazione aperta. Rassicura la tua partner che la ami ed è ancora attratta da te. Dopo dile apertamente che cosa sta succedendo, scegliendo il modo di comunicazione familiare a entrambi. 

Ad esempio: “Tesoro, non sai quanto mi piacerebbe fare l’amore con te, ma non posso. Ultimamente sono esausto, nervoso, è troppo per me e quello di sotto non funziona.“ Oppure: “Non so cosa sta succedendo. Ti desidero così tanto, ma il mio pene si rifiuta di collaborare.“ 
Problemi di erezione: Il ruolo della partner
Ammetti che questa situazione ti tormenta. Una partner amorevole sarà preoccupata per la tua salute, ma allo stesso tempo si sentirà tranquilla che non è lei a causare del problema. Insieme affronterete il problema di erezione meglio e troverete una soluzione più facilmente. 

Coinvolgi la tua partner 

Non preoccuparti, non dovete correre subito insieme dal dottore, soprattutto se ti vergogni di parlare del problema, e vuoi sottoporti all'esame in privato. Per cominciare, sarà sufficiente mettersi d’accordo con la tua partner sulle attività non coitali, cioè su tutti i possibili modi di fare l’amore e accarezzarsi che non comprendono la penetrazione del pene nella vagina.

Essere un uomo non significa solo avere un pene eretto e sesso non significa solo il coito. Hai mani e lingua? Perfetto! 

Usi almeno qualche volta giocattoli sessuali? Benissimo! Se no, è arrivato il momento di cominciare con loro. Non sono la tua concorrenza. Sono i tuoi amici in ogni circostanza (sì, anche se il pene funziona bene) e coinvolgerli nel gioco può permetterti scoprire molte cose nuove.

Potrebbe interessarti: 4 tecniche per la perfetta soddisfazione della tua partner

Prenditi cura della vita sessuale con la tua partner

Anche se il tuo pene non funziona perfettamente, ci sono un mare di modi per godersi i momenti intimi. Siate giocherelloni. Siate inventivi. Godetevi l'un l'altro, coccolatevi a vicenda con tocchi, parole, carrezze, massaggi, sesso orale

Presto scoprirete che ci sono ancora cose da scoprire. E non solo quello. 

Concentrarsi sulle attività non coitali amplierà i vostri orizzonti sessuali, approfondirà la vostra intimità e vi darà forza e fiducia in se stessi nel vostro percorso per eliminare il problema.

La disfunzione erettile è molto difficile da affrontare mentalmente e in due si affronta molto meglio e più velocemente. Ti abbiamo indicato la strada. Adesso tocca a te fare il primo passo – meglio se in due.

Autore: Alessandro Rossi

Blog

Esercizi per l’eiaculazione precoce

06.10.2021

Eiaculazioni precoce: Esistono rimedi esercizi? Come ritardare l’eiaculazione con successo? Cosa sono gli esercizi di Kegel e come possono aiutare con l’eiaculazione precoce?

L'intero articolo

Problemi di disfunzione erettile e la visita medica

25.08.2021

Come faccio a sapere che dovrei consultare i miei problemi di erezione con il medico? A che tipo di medico devo rivolgermi? Come si svolge la visita dal medico? Che domande mi farà il medico? Che cosa faccio se non voglio visitare il medico?

L'intero articolo

Cura e rimedi della disfunzione erettile

04.08.2021

Prima di iniziare, abbiamo una buona notizia: la disturbo erettile può essere curato e il tasso di successo del trattamento è abbastanza alto oggi.

L'intero articolo

Hai bisogno di aiuto?

Contattaci. Siamo pronti a rispondere a qualsiasi domanda riguardante i nostri prodotti.

Invia

Noi e i nostri partner abbiamo bisogno del tuo consenso all'uso dei cookie per analizzare e valutare il traffico sul nostro sito, e per poter personalizzare gli annunci. Fai clic su "OK" per dare il tuo consenso.

Rifiutare facoltativi Impostazioni OK