Avviso: Gli ordini contenenti Kamagra Oral Jelly verranno spediti non prima di mercoledì 1 giugno 2022

18 000
clienti soddisfatti

Il tuo carrello è vuoto

Aggiungi un prodotto.

Se hai bisogno di aiuto, contattaci.

Benvenuto FAQ Blog Contatti Stato dell'ordine
Homepage Blog Esercizi per l’eiaculazione precoce

Esercizi per l’eiaculazione precoce

06.10.2021

Che cos'è il pavimento pelvico e perché esercitarlo? Quali esercizi per ritardare l’eiaculazione sono i migliori? Cosa sono gli esercizi di Kegel? Quanto tempo ci vorrà per vedere i risultati?

Oltre alle tecniche per ritardare l’eiaculazione per uso immediato (stop-start, tecnica dello squeeze, cambio di posizione – vedi l‘articolo Trattamento dell’eiaculazione precoce) esiste anche un metodo che migliora il controllo dell‘eiaculazione a lungo termine. Richiede tempo, pazienza e cura. Tuttavia, i risultati ne valgono la pena. Si tratta di esercizi per il pavimento pelvico: esercizi di Kegel. Come funziona?

Cos'è il pavimento pelvico e perché esercitarlo?

I muscoli del pavimento pelvico, a differenza di bicipiti, non sono visibili a prima vista. Si estendono sulla parte inferiore del bacino e formano una struttura simile ad un‘amaca che sostiene la vescica urinaria e le budella.

Quindi non li possiamo vedere ma possiamo sentire il loro lavoro. Ci rendiamo conto di loro quando cerchiamo di interrompere il flusso di urina o quando cerchiamo di impedire la fuoriuscita di gas dall‘intestino.

Uno stile di vita sedentario e la mancanza di esercizio fisico portano all‘indebolimento di tutti i muscoli, compresi quelli del pavimento pelvico. Il che ha effetto sulla tua salute generale anche sulla tua vita sessuale. 

Per molti uomini, il pavimento pelvico debole significa un rischio più alto di problemi di erezione, eiaculazione precoce e in età avanzata di incontinenza (perdita incontrollata di urina).

Rafforzando i muscoli del pavimento pelvico possiamo migliorare significativamente l’erezione, provare un orgasmo più intenso e sbarazzarsi delle visite notturne di bagno, ma anche migliorare la resistenza e ritardare l’eiaculazione.

Quali esercizi per ritardare l’eiaculazione sono i migliori?

Uno dei metodi raccomandati dai medici per prolungare la resistenza sono gli esercizi di Kegel. Grazie al dottor Arnold Kegel, il mondo li conosce dal 1948 e fino adesso appartengono ai migliori metodi per combattere l’eiaculazione precoce. Ottenere un maggior controllo sull‘eiaculazione non è possibile da un giorno all‘altro.

È necessario allenamento regolare durante mesi. La ricompensa per lo sforzo e la pazienza è poi una vita sessuale più felice.
Esercizi per l’eiaculazione precoce

Esercizi di Kegel

Gli esercizi si effettuano inizialmente da sdraiati e seduti. Una volta saranno i muscoli di pavimento pelvico più forti, sarà più facile controllarli anche in piedi o camminando. Tutto ciò che ti serve per gli esercizi è lo spazio, un tappetino, una sedia e qualche minuto di tempo.

  1. Da sdraiati sulla schiena
    Ci sdraiamo sulla schiena, con le braccia sciolte, distese lungo il corpo. Pieghiamo le ginocchia con i piedi appogiati a terra, le ginocchia rivolte verso l’alto. Premiamo i fianchi contro il tappetino. Cerchiamo di avvicinare il pene verso il nostro corpo e mantenerlo avvicinato per 5 secondi. Dopo rilasciamo.

    Contraiamo lo sfintere anale e lo manteniamo contratto per 5 secondi. Rilasciamo. Entrambe le parti di questo esercizio ripetiamo 8-10 volte di seguito, in tre serie. Gli esercizi devono essere ripetuti 2-3 volte al giorno.
     
  2. Da sdraiati su un fianco
    Ci sdraiamo su un fianco e mettiamo un cuscino più grande o un piccolo Overball tra le ginocchia. Premiamo le ginocchia uno contra l’altro per 5 secondi. Rilasciamo. Ripetiamo 8-10 volte, facciamo 3-5 serie in totale, 2-3 volte al giorno.
     
  3. Seduti su una sedia
    Ci mettiamo seduti comodi su una sedia. Contraiamo i muscoli come se cercassimo di bloccare il flusso urinario. Manteniamo la contrazione per 5 secondi e poi rilasciamo. Ripetiamo l’esercizio 8-10 volte, facciamo 3-5 serie in totale, 2-3 volte al giorno.

Non appena saremo più sicuri nelle singole posizioni, cercheremo di fare gli esercizi in piedi.

Contraiamo il più possibile il pavimento pelvico (come se volessimo tirare il pene verso l'addome e nasconderlo). Allo stesso tempo, i testicoli vanno leggermente verso l'alto. Contraiamo come se volessimo bloccare il flusso di urina. Infine, contraiamo lo sfintere anale come se volessimo impedire la fuoriuscita di gas dall’intestino. Manteniamo la contrazione almeno per 5 secondi e poi rilasciamo. Ecco come dovrebbero essere eseguiti gli esercizi di Kegel.

Durante l'esercizio respiriamo regolarmente. Quando inspiriamo tiriamo dentro e stringiamo, quando espiriamo ci rilassiamo. Cerchiamo di respirare consapevolmente nella zona lombare, non stringendo l'addome e non stringendo i glutei. Non stiamo spingendo, al contrario, stiamo cercando di attirare i muscoli del pavimento pelvico, come se stessimo cercando di sollevare qualcosa con loro.

Tra un esercizio e l'altro, rilassiamoci il più possibile e respiriamo con calma e lentamente. Per assicurarci di esercitare i gruppi muscolari corretti, cercheremo di testarli una volta (e non più di una volta alla settimana) in bagno cercando di smettere di urinare.

Attenzione! 

Anche se gli esercizi da seduti ti possono invogliare a bloccare il flusso di urina ripetutamente, certamente non esamineremo quante volte di seguito riusciamo a farlo. Fare esercizi mentre si urina potrebbe portare a uno svuotamente insufficiente della vescica e di conseguenza a un’infiammazione del tratto urinario.

Gli esercizi non devono mai causare dolore. Se sentiamo dolore facendo gli esercizi, è opportuno interrompere l’esercizio e consultare il medico.

Tra quanto tempo sentirò l’effetto di esercizio e vedrò i risultati?

Sentiremo i risultati di un esercizio regolare e ben fatto dopo circa un mese. A quel punto, la maggior parte degli uomini è già in grado di mantenere i muscoli contratti per 10 secondi in 10 ripetizioni. I muscoli così rafforzati assicurano all’uomo una migliore circolazione sanguigna e quindi anche una migliore erezione, ma anche un maggior controllo sull’eiaculazione.
E questo è esattamente il nostro obiettivo.

Sapevi, che:

Gli esercizi di Kegel erano originariamente destinati alle donne per tornare in forma dopo parto più velocemente e per prevenire l’incontinenza da stress in età avanzata? Le donne che hanno un pavimento pelvico più forte tendono ad essere molto più soddisfatte sessualmente. Si eccitano più facilmente, la loro vagina è meglio lubrificata, provano sensazioni di piacere più intense e raggiungono l’orgasmo più facilmente.

Per risultati di esercizio ancora migliori, le donne possono usare le palline vaginali (conosciute anche come palle di Kegel o Ben Wa balls). Sebbene queste palline siano spesso percepite come un giocattolo sessuale, sono soprattutto un aiuto per l‘esercizio. La prossima volta che sceglierai i giocattoli per momenti intimi, prova ad aggiungere nel carrello anche queste palline.

Avranno beneficio per la salute della tua partner, ed entrambi goderete del migliore sesso grazie a loro.

Autore: Alessandro Rossi

Fonti:
https://www.promescent.com/blogs/learn/kegel-exercises-for-men
https://www.webmd.com/men/best-exercises-erectile-dysfunction-premature-ejaculation
https://www.youtube.com/watch?v=MJ7EfGu03-0

Blog

Spray per l’eiaculazione precoce e le loro alternative

08.10.2021

Spray per ritardare l’eiaculazione: Come agiscono e che cosa puoi aspettarti?

L'intero articolo

Farmaci per l’eiaculazione precoce

17.09.2021

Eiaculazioni precoce: esistono rimedi? Trattamento farmacologico dell’eiaculazione precoce. Opzioni per ritardare l’eiaculazione mediante i preparati naturali o chimici.

L'intero articolo

Eiaculazione precoce in domande e risposte

08.06.2021

Quanto dura in media un rapporto sessuale? Come soddisfare la mia partner se non duro a lungo nel sesso? Come aumentare la resistenza sessuale?

L'intero articolo

Hai bisogno di aiuto?

Contattaci. Siamo pronti a rispondere a qualsiasi domanda riguardante i nostri prodotti.

Invia

Noi e i nostri partner abbiamo bisogno del tuo consenso all'uso dei cookie per analizzare e valutare il traffico sul nostro sito, e per poter personalizzare gli annunci. Fai clic su "OK" per dare il tuo consenso.

Rifiutare facoltativi Impostazioni OK