Avviso: Gli ordini contenenti Kamagra Oral Jelly verranno spediti non prima di mercoledì 1 giugno 2022

18 000
clienti soddisfatti

Il tuo carrello è vuoto

Aggiungi un prodotto.

Se hai bisogno di aiuto, contattaci.

Benvenuto FAQ Blog Contatti Stato dell'ordine
Homepage Blog Massaggio del pene: Come portare il partner alle porte del paradiso orgasmico

Massaggio del pene: Come portare il partner alle porte del paradiso orgasmico

14.02.2022

Sai come puoi soddisfare un uomo con l'aiuto delle tue mani? E sai come farlo gemere di piacere sotto le tue mani per lunghi minuti?

Al pene piacciono non solo i buchi corporali

Al tesoro maschile piace immergersi nelle profondità, ma possiamo anche soddisfarlo con le nostre mani. E no, ora non stiamo parlando del semplice movimento avanti e indietro con lo scopo di far eiaculare un uomo il più presto possibile. Stiamo parlando di una tecnica raffinata in cui “conta più il viaggio della meta”. Il massaggio del pene.

Tutti abbiamo delle abitudini sessuali in cui ci muoviamo. Possiamo essere felici per tutta la vita, ma vale la pena uscire dagli schemi ogni tanto e provare qualcosa di nuovo per allargare i nostri orizzonti. Il massaggio del pene è un modo per conoscere meglio il tuo partner e te stesso.

Di cosa abbiamo bisogno per un massaggio del pene

Prima di tutto, hai bisogno di tempo e privacy, meglio se in una stanza calda con un letto comodo, un asciugamano per metterlo sotto il corpo del tuo partner e un gel lubrificante di buona qualità che scivoli bene e non si secchi. Se la musica gradevole, una candela aromatica e la lingerie seducente vi aiutano a creare un'atmosfera intima, metteteli in gioco. Anche un'illuminazione piacevole è importante. Durante il massaggio vuoi vedere. Tu e anche il tuo partner. Il contatto visivo aggiunge una dimensione incredibile al massaggio.

Obiettivo localizzato, azione!

Un massaggio alla schiena, al collo o ai piedi è fantastico. Ma oggi siamo qui solo per le zone intime. Pene, scroto, perineo, inguine - questo sarà il nostro campo da gioco.

Inizieremo scaldando il lubrificante nelle nostre mani. Possiamo usare un buon lubrificante a base di silicone o qualsiasi olio da massaggio di buona qualità (sempre che non si faccia l'amore dopo - le zone intime delle donne e i preservativi in lattice non sono assolutamente amici dei classici oli da massaggio).

Metti una buona dose d'olio riscaldato goccia a goccia sul pene e sui testicoli del tuo partner. Metti i palmi delle mani sulla zona e inizia ad accarezzarla. Fai scorrere le mani lentamente sopra l'inguine verso il perineo e torna verso il pene. Ripeti questo movimento. Prima o poi, l'orgoglio maschile del tuo partner comincerà a risvegliarsi.

Ti potrebbe anche interessare: 4 tecniche per la perfetta soddisfazione della tua partner

Tecnica dell‘anello

Appena il pene è quasi eretto, afferralo alla radice, stringi delicatamente e rilassa la presa. E ancora. Il pene guadagnerà volume e si indurirà ancora di più. Usando il palmo e le dita, forma un anello, mettilo sulla punta del glande e scendi lentamente verso la radice con una presa delicata. Sgancia le dita e allo stesso tempo metti l'altra mano chiusa nell'anello sul glande del pene. Passa lentamente da una mano all'altra. Fai con calma. L'obiettivo non è quello di portare il tuo partner all'orgasmo. E se lo è, è tutt'altro che immediatamente.
Massaggio del pene: Come portare il partner alle porte del paradiso orgasmico

Palmo e dita al ritmo della medusa

Un'altra tecnica che si può usare nel massaggio è quella di muovere il palmo e le dita intorno al glande. Immagina il palmo della tua mano posto sulla punta del glande, con le dita che puntano verso il basso e che si muovono come una medusa che galleggia sul mare. Le dita corrono su e giù per il glande e l'asta in modo che il glande si fermi sempre contro il centro del palmo. Possiamo aggiungere un movimento leggermente circolare che ricorda un cavatappi.

Attraversare la collina

Appoggia il palmo della mano sulla base del pene, con le dita tese che puntano verso l'alto, alterna una leggera pressione usando i polpastrelli per salire fino al glande. Attenzione al frenulo sensibile! Una volta raggiunta la sommità con il palmo, superala e scendi con la mano lungo l'altro lato del pene.

Poi, torna di nuovo su. Accorceremo gradualmente il percorso, in modo poi da far solo scorrere le dita avanti e indietro sul glande e dal frenulo attraverso la punta fino all'estremità opposta della corona del pene. Il lubrificante scivoloso aiuterà a rendere particolarmente eccitante questo giochetto per il tuo partner.

È molto probabile che il partner mandi un segnale per rallentare. Lascia che il glande si rilassi e spostati di nuovo più in basso, verso la radice del pene.

Accendere il fuoco

Hai mai visto come si accende un fuoco con un bastoncino? Questo è esattamente quello che faremo. Stringiamo il pene tra i nostri palmi uniti - con le dita tese - e cominciamo a strofinarlo. Un palmo in avanti, un palmo nella direzione opposta e di nuovo indietro. E ancora. Non accenderà un fuoco, ma renderà il tuo partner molto arrapato.

Coccolare i testicoli

I testicoli, racchiusi nello scroto, sono molto sensibili perciò devono essere trattati con cautela. Li prendiamo delicatamente nel palmo delle mani e tiriamo leggermente lo scroto. Rilassiamo. E poi ancora. Tra il pollice e l'indice possiamo stringere delicatamente (!) i testicoli uno per uno, per poi far scorrere le dita avanti e indietro lungo il rafe scrotale. Il tuo partner ti farà sicuramente sapere se gli piace questa tecnica.

Cosa si nasconde sotto il perineo

Il perineo è una zona sensibile tra il retto e l’ano. Premendo delicatamente e tamburellando con i polpastrelli, possiamo massaggiare esternamente il punto G maschile – la prostata. Si tratta di una ghiandola delle dimensioni di una noce che circonda l’uretra e che si trova di solito appena dietro il secondo sfintere anale. Stimolandola, l’uomo può provare un piacere incredibilmente intenso.

Se se la sente, possiamo (meglio usando un guanto e una buona dose di gel lubrificante) inserire lentamente e delicatamente un dito nell’ano e stimolare la prostata direttamente. Gli uomini che hanno sperimentato un  orgasmo fragoroso con la stimolazione della prostata possono confermare che a volte basta massaggiare la prostata per raggiungere l'orgasmo, senza ulteriori stimolazioni del pene o dei testicoli. Non è fantastico?

Andiamo in finale

Sia che usiamo una delle tecniche descritte sopra sia che ricorriamo a una qualsiasi del nostro repertorio, l'obiettivo è quello di godersi il massaggio. L'orgasmo può verificarsi o no. Ma se si verifica, ritardando il piacere l'orgasmo alla fine sarà un'esplosione. E non solo. Facendo circolare il sangue nel pene, contribuiremo alla salute del nostro partner.

Erezioni ed eiaculazioni regolari hanno un effetto positivo non solo sulla freschezza sessuale, ma anche sul benessere mentale. E il massaggio della prostata è una prevenzione dei problemi alla stessa. Così, i massaggi del pene portano una serie di benefici per cui vale la pena includerli nel vostro repertorio amoroso.
Potresti anche essere interessato a: Orgasmo maschile

Maestri e maestre del sesso

Se credi di saper fare tutto nel sesso significa che non sei più che mediocre. Nel migliore dei casi. Coloro che vogliono diventare maestri nell’arte di soddisfare il loro partner sanno che c'è ancora molto da imparare, praticare e scoprire. A quale gruppo appartieni tu?  
 
 Autore: Marina Deluca

Blog

​Giochi anali passo dopo passo

12.04.2022

Per alcuni, entrare dalla porta posteriore è un tabù, per altri è una disciplina sessuale preferita. Stai pensando di provarla anche tu? Allora questi consigli su come farlo ti potrebbero tornare utili.

L'intero articolo

La dea di Blowjob

29.09.2021

Era impossibile non notare quelle dita che danzavano nervosamente sullo stelo del bicchiere di vino.

"Qualcosa ti preoccupa?", chiese gentilmente. La conosceva abbastanza bene da sapere che Eva stava aspettando quella domanda.

L'intero articolo

Migliora la tua vita sessuale – prova i giocattoli sessuali per coppie

13.08.2021

Chi pensa che i giocattoli sessuali siano solo per donne e uomini single, si sbaglia di grosso. A suo proprio danno. Sono finiti i tempi quando sotto questo nome si nascondeva solo un dildo o un semplice vibratore.

L'intero articolo

Hai bisogno di aiuto?

Contattaci. Siamo pronti a rispondere a qualsiasi domanda riguardante i nostri prodotti.

Invia

Noi e i nostri partner abbiamo bisogno del tuo consenso all'uso dei cookie per analizzare e valutare il traffico sul nostro sito, e per poter personalizzare gli annunci. Fai clic su "OK" per dare il tuo consenso.

Rifiutare facoltativi Impostazioni OK