18 000
clienti soddisfatti
Sconto 0%

Il tuo carrello è vuoto

Aggiungi un prodotto.

Se hai bisogno di aiuto, contattaci.

Benvenuto FAQ Blog Contatti Stato dell'ordine
Homepage Blog Domande e risposte disfunzione erettile - tutto quello che vorreste sapere

Domande e risposte disfunzione erettile - tutto quello che vorreste sapere

15.10.2018

Con l’articolo di oggi cercheremo di scendere il più possibile nel dettaglio di quelle che sono le problematiche legate alla disfunzione erettile.

Inoltre, sfateremo alcuni falsi miti che ancora al giorno d’oggi caratterizzano questo argomento.


Per farlo abbiamo scelto il formato della domanda e risposta, in modo da poter scendere nello specifico in ogni argomento.

Inoltre, un formato di questo tipo, garantisce al lettore flessibilità, consentendogli di leggere facilmente solo le parti a cui è più interessato.

Ma cominciamo.

Cos’è la disfunzione erettile?

Anche se la risposta a questa domanda sembrerebbe essere scontata, abbiamo notato comunque confusione a riguardo.

La disfunzione erettile, è definita come l’incapacità di raggiungere, o mantenere, un’erezione che consenta il lo svolgimento di un normale rapporto sessuale.

Quali sono le cause principali che portano alla disfunzione erettile?

Partiamo subito con il dire che le cause possono essere di natura sia fisica che psicologica, anche se la seconda risulta essere predominante nella maggior parte dei casi.


Ovviamente, ed in moltissimi casi, coesistono sia problematiche di natura fisica che psicologica.

Quali sono le cause fisiche che portano alla comparsa della disfunzione erettile?

Molto spesso la disfunzione erettile risulta essere solamente la spia di patologie ben più gravi.


Tra le più comuni cause fisiche che portano ad un deficit erettile possiamo citare:

  • Diabete;
  • Ipertensione;
  • Eccesso di colesterolo;
  • Patologie vascolari;
  • Patologie neurologiche;
  • Patologie ormonali.

    Quello che è necessario quindi fare, nel caso in cui il problema erettivo si presenti in maniera persistente è consultare immediatamente un medico.

Quali sono allora le cause psicologiche che generano la stessa?

Le cause psicologiche sono invece quelle che più spesso portano ad un problema d’erezione e sono anche quelle più difficili da individuare e quindi risolvere.


Alti livelli di stress contribuiscono in maniera molto forte sulla capacità erettiva, come allo stesso modo l’ansia da prestazione.

Un consiglio banale è quello di cercare di essere il più rilassati possibile, anche se spesso, questo genera proprio un effetto contrario.

Pertanto, potrebbe essere utile creare una situazione, anche per quanto riguardo l’atmosfera e l’ambiente dove il rapporto sessuale verrà consumato, il più possibile piacevole per noi.

Lunghi preliminari spesso aiutano ad abbassare i livelli di ansia ed a creare un forte coinvolgimento tra la coppia.

L’aiuto di un terapeuta è sempre da tenere in considerazione.

Una terapia guidata, anche di coppia, può portare a dei benefici inaspettati.

Sono infatti moltissime le coppie che hanno riscoperto una seconda giovinezza grazie a questo percorso.


Cos’è il tanto nominato circolo della paura?

Partiamo subito con il dire che non si tratta di un termine scientifico. 

Questo termine è stato coniato per riassumere un concetto abbastanza lungo anche se molto semplice.

Come visto precedentemente, la componente psicologica nel processo di una buona erezione risulta essere fondamentale.

L’ansia che genera anche un singolo episodio di mancata erezione, può aumentare di molto le possibilità che lo stesso si ripresenti in un tentativo successivo.

Il circolo della paura non è quindi altro che quella spirale nella quale spesso chi soffre di disfunzione erettile si ritrova essere catapultato, anche inconsapevolmente, dove la debacle precedente aumenta i livelli di stress nel soggetto, rendendo ancora più difficile l’erezione nel “tentativo” successivo.

Erezione mattutina e disfunzione erettile.

La presenza di un’erezione mattutina è sicuramente sintomo di una buona salute dell’apparato genitale maschile.


Il fatto che questa però non si presenti, non è sintomo di problema di disfunzione erettile.


L’erezione mattutina è infatti correlabile con una specifica fase del sonno, o alla necessità d’urinare.


Se l’individuo non si risveglia pertanto durante questa fase o non necessità di andare in bagno, l’erezione potrebbe non essere presente.

Disfunzione erettile ed età.

Vi è correlazione tra la capacità erettiva e l’età del soggetto, ma non in modo sistematico e praticamente matematico come nel caso della menopausa nella donna.


Sicuramente l’avanzare dell’età porta ad un aumento di probabilità di incidenza di problematiche d’erezione. 

Questo come semplice conseguenza del deterioramento fisico che l’avanzare dell’età comporta.

Questo non significa però che sicuramente un uomo andrà incontro ad episodi di disfunzione erettile.

Esistono infatti soggetti, anche in età molto avanzata, ancora capaci di avere erezioni sufficienti all’atto sessuale.

Tutto questo è molto dipendente, come vedremo in una domanda seguente, allo stile di vita del soggetto.

Disfunzione erettile e infertilità.

In questo caso non vi è alcuna correlazione diretta tra queste due patologie.

Chi soffre di problemi erettivi può essere benissimo in grado di procreare (o meglio, è fertile).

Logicamente l’impossibilità di avere un rapporto sessuale porta a delle difficoltà nel caso in cui si voglia procreare in modo naturale.

Ovviamente esistono casi in cui queste patologie coesistono, ma non sono solitamente correlate.

A meno ovviamente, di danni o malattie specifiche che abbiano colpito l’apparato riproduttivo.

Disfunzione erettile e stile di vita

Una delle componenti fondamentali per poter mantenere un buono stato di salute dell’apparato genitale maschile è lo stile di vita.


Il praticare regolarmente una sana attività fisica contribuisce a mantenere in forma l’organismo, aiutando il buon funzionamento del processo riproduttivo.

I vizi come quelli del fumo e dell’alcool portano spesso alla comparsa o risultano essere comunque una delle possibili cause della disfunzione erettile.

Anche l’alimentazione risulta essere molto importante.

Seguire infatti una dieta equilibrata aiuta inevitabilmente l'organismo a rimanere in salute.

Di conseguenza, si riduce il rischio di incontrare alcune di quelle patologie precedentemente citate che risultano essere causa della disfunzione erettile.

La disfunzione erettile può essere causata dalla masturbazione?

L’incapacità erettiva che si sperimenta per un periodo di tempo più o meno prolungato dopo l’eiaculazione non è definibile disfunzione erettile.


Questo è un processo del tutto fisiologico, con una durata variabile a seconda del soggetto.

Una volta terminato, comunque, non influisce in alcun modo sulla capacità erettiva.

Quindi la masturbazione non influisce sulla capacità erettiva in alcun modo, se non nei termini sopra descritti.

Al contrario, la masturbazione, pratica assolutamente naturale e fisiologica, aiuta a scoprire il proprio corpo. 

Può essere d'aiuto al soggetto a capire quali siano i tempi e gli stimoli adatti per poter raggiungere la felicità sessuale.

Principali soluzioni al problema della disfunzione erettile

Quando si parla di curare la disfunzione erettile praticamente tutti pensano solamente a farmaci quali Viagra o il Tadalis SX 20mg

Ovviamente questi sono farmaci molti utilizzati ed allo stesso tempo efficaci.

Non sta a noi dire ovviamente che i sopracitati farmaci debbano essere assunti solo a seguito del consulto e dell’autorizzazione di un medico.

Prima di fare ricorso comunque agli stessi, è bene capire quali sono appunto le cause che abbiano generato questo problema.

Sarà cosi molto più semplice intraprendere fin da subito la strada migliore per la cura di quel caso specifico.

 

Hai bisogno di aiuto?

Contattaci. Siamo pronti a rispondere a qualsiasi domanda riguardante i nostri prodotti.

Invia

Noi e i nostri partner abbiamo bisogno del tuo consenso all'uso dei cookie per analizzare e valutare il traffico sul nostro sito, e per poter personalizzare gli annunci. Fai clic su "OK" per dare il tuo consenso.

Rifiutare facoltativi Impostazioni OK